2 trucchi da illusionista per mangiare più sano

Le illusioni di cui parlo sono di tipo sensoriale, soprattutto visive e gustative, e influenzano la percezione del nostro senso di fame e sazietà.

Come si diventa mangiatori emotivi?

La fame emotiva o nervosa da qualche anno, noi esperti del mestiere, la chiamiamo emotional eating, cambia la lingua, ma resta sempre quel comportamento che utilizza il cibo per gestire e placare le emozioni, in particolare quelle negative.

INDOVINA CHI VIENE A CENA? RELAZIONI E STEREOTIPI A TAVOLA

Qualche spunto per iniziare ad osservare il tuo rapporto con il cibo, anche in relazione di chi ti siede vicino a tavola. La condivisione del cibo subisce l’influenza del livello di intimità tra commensali, in modo quasi inconsapevole ci si adatta all’altro o al contesto.