Paola Calza

Pergine Valsugana, Trento nord
Share this...FacebookTwitterPinterestLinkedinemail
 Attualmente iscritta al secondo anno della scuola di formazione insegnanti Yoga Libera Scuola Hamsa (Milano) sotto la guida del Maestro Maurizio Morelli (400 ore)
– Partecipazione come insegnante di Yoga allevento Yoga Summer Tour (Jesolo, 2021)
– Master Pranayoga Method tenuto dal Maestro Maurizio Morelli(60 ore – 2019)
– Diploma corsbase e avanzato di massaggio Bioemozionale(Studio Masseling  Trento2018)
– Corso di Dog Massage 1 livello tenuto da Debora Severo fisioterapista animale (2017)
– Studio di vari generi di danzaclassicacontemporanea, flamencotango argentino

Fin da piccolissima appassionata dellarte e della tecnica del movimento del corpo e autodidatta, negli anni ho studiato e sperimentato diversi generi di danzaApprodatavi anche per curiosità, ho scoperto nello Yoga la disciplina che costituiva lessenza della mia ricerca: lo Yoga integra tutti gli aspetti dellessere con una completezza e unampiezza tali che consente di esplorarci e ricontattarci estremamente in profondità in tutti i livelli, offrendociin questo modo enormi potenzialità di benessere fisico ed emozionale.

La sua pratica, coinvolgendo il nostro essere con noi stessi e il nostro corpo inteso come Tempio, promuove unricerca individuale può diventare un prezioso percorso di crescita personale.

Non prevede fini o obiettivi definiti, obblighi o risultati da raggiungerese non il nostro benessere curato con rispetto e piacevolezza.

Non comporta il superamento di cosiddetti limiti o di sfide con sèstessi o con gli altrinon ha alcun carattere di competitività.

E anche per questo una pratica adatta e rivolta a tutte le età, eè meravigliosa per mantenere nel tempo e con gli anni salute e energierigeneranti.

Insegnare e guidare questa disciplina richiede una formazione complessa e ampia su molti aspetti, e una dei miei obiettivi è diffondere, faconoscere e apprezzare la cultura e la pratica dello Yoga in sintonia con la nostra cultura e contemporaneità e portarlo dove è possibile nella vita quotidiana.

Lo Yoga non è un codice di regole, ma la traccia per un percorso personale di Ascolto e Evoluzione.

Lo Yoga è Universale, è per tutti, è di tutti. E ognuno può viverlo nel modo che sente migliore per .

Hatha Yoga – Pranayoga method

Non si seguono dogmi e rigide regole poiché esse negano la soggettività di ciascuno e limitano la creatività individuale. La pratica si struttura invece sulla base di un insieme di principi, alcuni generali e altri specifici, in relazione alle differenti tipologie di esercizi. Questo la rende estremamente duttile, rispettosa delle potenzialità e inclinazioni individuali, inclusiva di una libertà che non toglie ma aggiunge, in sintonia con bisogni e aspirazioni soggettive ma al tempo stesso estremamente precisa, che invita a esprimere, provare e sperimentare attraverso l’ascolto, il più importante di questi principi. Esso permette di strutturare l’esperienza è la personale ricerca yogica in sintonia con il proprio essere e sentire, partendo sempre dal momento presente, da quello che siamo autenticamente e nel pieno rispetto di se’.

Al momento non ci sono recensioni